giovedì 28 marzo 2013

I Croods


Regia: Chris Sanders, Kirk de Micco



Cast: 
Nicholas Cage, Emma Stone, Ryan Reynolds, Cathrine Keener


Genere: Animazione

Produzione: (USA, 2013)

Trama: La giovane e avventurosa Eep è la figlia maggiore dei Croods, cavernicoli il cui capo famiglia ritiene che l' unico modo per sopravvivere alle bestie feroci sia quello di rimanere chiusi in una caverna. Tutto cambierà quando arriverà il giovane Guy e i Croods si avventureranno in un viaggio che potrebbe cambiare per sempre le loro vite.







Io faccio parte dello schieramento che ha trovato il precedente lavoro di Chris Sanders, Dragon Trainer,
un capolavoro pazzesco. Quindi le aspettative per questo film erano decisamente sopra la media e devo dire che non ne sono rimasto affatto deluso. Certo, non si toccano le vette vichinghe precedenti ma risulta una bella storia. Le tematiche sono quelle classiche: emancipazione, figli ribelli in conflitto con i genitori, paura dell' ignoto e ogni spettatore può ritrovarsi in uno dei personaggi della strampalata famiglia Croods.

La prima parte punta l' attenzione verso il legame molto stretto tra i membri della famiglia e il loro
vivere chiuso e senza orizzonte, il tutto condito in salsa commedia slapstick (la scena della caccia ne è un esempio) e anche il colore scelto è unico: vita monotona e monocromatica. I personaggi sono caratterizzati in maniera decisa e forte e per inquadrarli bastano poche battute e gesti.
Con l' arrivo di Guy la storia prende una svolta e diventa più intima e personale. Il viaggio verso il "domani" sarà occasione di scoperte incredibili (ed infatti i colori qui si sprecano) ma soprattutto un' analisi introspettiva sul valore della famiglia e della sua salvaguardia durante la quale ogni cavernicolo si trasformerà ed "evolverà".

Il risultato risulta godibilissimo, sempre ben alimentato da sequenze movimentate e divertenti. Vero asso della manica del film risulta "Laccio", l' animaletto tutto fare di Guy: spassoso, sempre attento ad ogni esigenza del suo compagno e autore di una colonna sonora che è da morir dal ridere!! Per chi cerca un buon film d' animazione da vedere con grandi e piccini per riscoprire il valore della famiglia è sicuramente indicatissimo.
VOTO:

4 commenti:

  1. Non gli avrei dato due lire, ma se è così godibile me lo recupero al volo!

    RispondiElimina
  2. Non ero molto sicuro neppure io. Invece mi ha lasciato una piacevole sensazione.

    RispondiElimina
  3. io vado a vedermelo in settimana con la sorella...
    e poi ti dirò!

    RispondiElimina