lunedì 11 marzo 2013

Upside Down


Regia: Juan Diego Solanas

Cast:
Jim Sturgess, Kirsten Dunst, Timothy Spall, Blu Mankuma, Nicholas Rose


Genere: Drammatico
Produzione: (Canada, 2013)

Trama: In un universo esistono due mondi uno speculare all' altro: il mondo di sotto, a cui lui appartiene, povero e ricco di giacimenti petroliferi e il mondo di sopra, tecnologicamente avanzato e sfruttatore degli abitanti del mondo di sotto. Ogni contatto tra le persone dei due mondi è vietato dalle leggi fisiche che governano i due mondi e dalle leggi imposte dagli abitanti "di sopra". Adam, abitante del mondo di sotto, si reca in un luogo proibito e lì incontra Eden, una ragazza del mondo di sopra. Il passaggio dall' amicizia all' amore è breve e sfiderà ogni regola.


L' archetipo di Giulietta e Romeo è uno dei più utilizzati nella cinematografia, talmente usato da diventare oramai scontato. Quindi ecco un' idea originale per ridare lustro alla più classica storia d' amore: qui non ci sono le famiglie a tenere separati i due amanti ma addirittura i rispettivi mondi.
Inserire il melò all' interno di una cornice fantascientifica risulta efficace e ben strutturato: i due mondi sono due facce della stessa medaglia, ognuno con le sue connotazioni e legati in maniera indissolubile. Gli effetti speciali e la fotografia riescono a creare curiosità intorno alle dinamiche e alle interazioni tra i due mondi stimolando lo spettatore a mantenere alta l' attenzione.

Il film invece si rivela debole proprio sullo sviluppo della storia d' amore tra i due protagonisti: troppo lineare nel suo svolgimento. Le guerre tra i due mondi rimangono sugli sfondi dei notiziari e non vengono mai portati in primo piano rimanendo cosi semplice contorno, esattamente come gli attori che affiancano i due innamorati. Avere un contesto cosi azzeccato e visivamente ben riuscito avrebbe dovuto spingere il regista ad osare un pò di più nelle sue scelte trasformando una semplice rivisitazione in qualcosa di più. Occasione mancata. 

VOTO:

Nessun commento:

Posta un commento